Centro Scambi Internazionale Stati Uniti D’America


Visit us and Contact with an Immigration Lawyer Now!. Call us now! +1 (917) 994-9118


Immigration Attorney - Deportation Defense - Law Firm in New York and New Jersey


Immigration Law Firm in New York

Call us for more information! +1 (917) 994-9118


Centro Scambi Internazionale Stati Uniti D’America

Il Centro Scambi Internazionali o CSI è il luogo presso il quale vengono smistati i prodotti postali indirizzati da e verso l’estero. In Italia lo smistamento avviene da parte di Poste italiane.

I Centri di Scambi Internazionali sul territorio italiano sono, per la corrispondenza in uscita (outbound), Roma Fiumicino e Milano Peschiera Borromeo, mentre la corrispondenza in entrata (inbound) è solo a Milano Peschiera Borromeo.

https://it.wikipedia.org/wiki/Centro_Scambi_Internazionali

 

Poste Delivery International Express – Normative per gli Stati Uniti

Dal 12 dicembre 2003, a seguito degli atti di Bio Terrorismo del 2002, gli Stati Uniti applicano nuove norme per l’importazione di generi alimentari con lo scopo di fornire alla FDA (US Food and Drug Administration) un mezzo per poter rintracciare tutte le spedizioni di alimenti dirette verso gli Stati Uniti in transito o in magazzino, proteggendo l’integrità e la sicurezza, del cibo introdotto nel paese.

In base a queste norme, si richiede la Registrazione di tutte le aziende alimentari americane e non, e il consenso all’introduzione nel territorio americano dell’alimento, attraverso la richiesta di notifica preventiva “Prior Notice”.

 

https://www.poste.it/poste-delivery-international-express-normative-stati-uniti.html

 

Rapporti internazionali: trattato con gli Stati Uniti d’America.

 

 

 

Dal 12 dicembre 2003, a seguito degli atti di Bio Terrorismo del 2002, gli Stati Uniti applicano nuove norme per l’importazione di generi alimentari con lo scopo di fornire alla FDA (US Food and Drug Administration) un mezzo per poter rintracciare tutte le spedizioni di alimenti dirette verso gli Stati Uniti in transito o in magazzino, proteggendo l’integrità e la sicurezza, del cibo introdotto nel paese.

In base a queste norme, si richiede la Registrazione di tutte le aziende alimentari americane e non, e il consenso all’introduzione nel territorio americano dell’alimento, attraverso la richiesta di notifica preventiva “Prior Notice”.

PRIOR NOTICE

Per richiedere la notifica preventiva (prior notice) devi entrare con nome utente (account ID) e password nel sito della FDA statunitense (Food and Drugs Administration).

Se non possiedi le credenziali necessarie devi accedere al sito della FDA statunitense e creare un account (create new account).

A questo punto puoi richiedere il Prior Notice1.

Il “confirmation number” deve essere sempre fornito all’ufficio postale al momento dell’accettazione del pacco.

 

Dal 12 dicembre 2003, a seguito degli atti di Bio Terrorismo del 2002, gli Stati Uniti applicano nuove norme per l’importazione di generi alimentari con lo scopo di fornire alla FDA (US Food and Drug Administration) un mezzo per poter rintracciare tutte le spedizioni di alimenti dirette verso gli Stati Uniti in transito o in magazzino, proteggendo l’integrità e la sicurezza, del cibo introdotto nel paese.

In base a queste norme, si richiede la Registrazione di tutte le aziende alimentari americane e non, e il consenso all’introduzione nel territorio americano dell’alimento, attraverso la richiesta di notifica preventiva “Prior Notice”.

Che cos’è la dogana e come funziona

Prima di vedere come capire se un pacco è fermo in dogana, dobbiamo fare una premessa e farti conoscere che cos’è la dogana e come funziona. Solo sapendo qual è il suo scopo, potrai capire il perché dei blocchi e reperire tutte le informazioni per le future spedizioni, sia nel caso tu debba ricevere un pacco dall’estero che inviarlo.

Come prima cosa, devi sapere che, se parliamo di dogana in riferimento alle spedizioni, stiamo parlando esclusivamente di spedizioni fuori dai Paesi dell’Unione Europea. Tra i Paesi dell’UE infatti sono state eliminate le dogane e i relativi costi dei dazi doganali, in favore della libera circolazione delle merci, che rende il trasporto e il commercio di merci, sia import che export, più economico, più snello e soprattutto più veloce.

Fuori dai territori dell’Unione Europea, al contrario, sono ancora attive le dogane che comportano adempimenti burocratici più complessi, sia in materia di documentazione da preparare che di restrizioni su ciò che può entrare o uscire da un Paese. La mancata osservazione delle restrizioni o della compilazione dei documenti in modo corretto, comporta quindi sanzioni, blocchi e allungamento dei tempi di consegna di una spedizione.

Ma che cos’è la dogana? La dogana è un ente preposto al controllo delle merci che attraversano sia in entrata (importazione) che in uscita (esportazione) i confini, anche quelli aerei e marini, di uno Stato. Il suo compito principale è quello di vigilare e controllare:

 

  • Rispetto delle leggi valutarie (complesso di leggi che disciplinano i trasferimenti di denaro e altri titoli di credito da e per l’estero)
  • Salvaguardia del patrimonio storico e artistico dello specifico territorio 
  • Osservanza delle norme igienico-sanitarie

https://blog.spedire.com/pacco-fermo-in-dogana

 

 

SDOGANARE SIGNIFICATO: È IMPORTANTE SAPERLO

Sdoganare significa svincolare una merce dalla dogana, pagando l’imposta dovuta o adempiendo alle necessarie formalità.

La nascita dell’Unione Europea ha permesso di eliminare la maggior parte delle frontiere esistenti per permettere una maggiore circolazione di persone e merci tra le nazioni che ne fanno parte. La questione resta però per quegli Stati che non fanno parte dell’UE, detti extra comunitari. È il caso ad esempio di nazioni come Cina, America ed Africa. Per ogni spostamento verso questi luoghi occorre sottoporsi a delle scrupolose pratiche doganali che gestiscono il monitoraggio e le spedizioni delle merci.
L’invio di un pacco contenente della merce deve essere fatto attenendosi scrupolosamente alle leggi prestabilite dai diversi Paesi.


Form i 246. Application for a stay of deportation. i-246 - BIA Stay of Removal | Criminal Immigration Lawyer

 
Immigration interview questions for married couples. Green card interview experience NYC
What are the most common immigration interview questions?
Criminal Immigration Lawyer - Deportation Defense Attorney - Law Firm in New York and New Jersey